POR FESR 2014 - 2020 Regione Veneto

Asse 3 - Azione 3.1.1 sub A

Innovazione del processo di tornitura per la produzione di innovativi pomelli e anelli componenti estetici in alluminio destinati al settore cucine.

Progetto di investimento incentrato sullo sviluppo di un nuovo processo produttivo flessibile per il trattamento superficiale di alluminio e per la produzione di articoli destinati al mercato dell’Eldom.

Il progetto ha visto l’acquisto e la messa in funzione, con i relativi strumenti annessi e i rispettivi software funzionali, di un nuovo impianto di tornitura per il trattamento superficiale dell’alluminio nella realizzazione di una linea di componenti estetici in grado di soddisfare le nuove tendenze stilistiche del settore dei componenti da cucina.
Tale investimento ha permesso di internalizzare il processo produttivo, controllando già in loco l’effettivo raggiungimento degli alti standard perseguiti e premettendo così di creare complementi capaci di soddisfare sia dal punto di vista qualitativo che estetico le esigenze di design. La linea è composta da una serie di macchinari e attrezzature dotate di PLC di comunicazione con la unità assemblatrice, che funge da elemento di raccolta delle informazioni e di sincronizzazione dei movimenti.
Il sostegno pubblico concesso pari ad € 110.043,00 ha permesso ad Anodica Trevigiana Spa di innovare fattivamente il processo produttivo attraverso una sequenza di lavorazioni in grado di unire efficienza ed efficacia produttiva per la realizzazione di un output assolutamente ottimizzato rispetto ai precedenti. La linea è azionabile da un software dedicato in grado di comunicare con tutti i PLC della linea ed è capace di guidare l’operatore in modo di ridurre le possibilità di errore. Il settaggio dell’impianto viene garantito dal controllo centrale garantendo un risparmio del tempo di lavorazione. Inoltre in termini ambientali la linea permette di ridurre gli scarti di lavorazione. Questo investimento si aggiunge ad atri 3 impianti CNC che formano una delle 13 macro linee completando l’assetto produttivo aziendale.