Anodica e Lean Accounting

15 mag 2017

Testimonianza di Lorenzo Latini, C.F.O. di ANODICA TREVIGIANA S.P.A.

ANODICA progetta e fornisce soluzioni di componentistica estetica per l’industria dell’elettrodomestico e dell’auto. È un’azienda con la cultura del dettaglio e dal carattere particolarmente innovativo, concentrata sui processi e incentrata sulle persone; ormai da molti anni applica concetti e tecniche Lean nell’ambito Operation e Sviluppo Prodotto e investe in formazione del personale e in nuove tecnologie produttive. Sono laureato nell’ateneo triestino in Economia del Commercio internazionale e dei mercati valutari. La mia carriera si è evoluta da controller di una multinazionale a CFO di un’azienda di medie dimensioni, transitando per altre realtà industriali.


Evidenzio la fortunata concomitanza di esigenze personali e aziendali in questo caso allineate: quella personale era di sviluppare le mie competenze in tema di controllo di gestione, quella aziendale era di allineare i sistemi di controllo e decisionali con la realtà di fabbrica, in logica Lean. Stante queste premesse, abbiamo colto al balzo l’irrinunciabile opportunità offerta dal CUOA sul tema del Lean Accounting, peraltro condotta magistralmente dal noto “Guru” Brian Maskell.


Personalmente ho partecipato a tutte e 4 le giornate, e a posteriori considero questa scelta condizione necessaria e sufficiente per poter tornare in azienda e introdurre il Lean Accounting come sistema manageriale di gestione; gli argomenti trattati e la metodologia di insegnamento e interazione utilizzata sono stati ampiamente efficaci e coinvolgenti.
L’inevitabile ed apprezzata fase iniziale di introduzione al mondo Lean è stata propedeutica alle successive giornate di vera e propria applicazione in casi concreti, o meglio direttamente testati sulle aziende partecipanti al corso; ho potuto quindi esercitarmi con “numeri” e processi della mia azienda, rendendo quindi più concreta e familiare l’attività in aula.
Elementi molto apprezzati sono stati la perfetta dialettica inglese di Brian, la sua totale disponibilità a seguire le singole necessità e richieste dei partecipanti e perché no, anche la sua estrema simpatia.


Per concludere ringrazio il CUOA e Brian e suggerisco caldamente di cogliere possibilità come questa sia alle singole persone che come me vogliono ampliare conoscenze, capacità e conseguentemente il proprio Curriculum, così alle aziende come ANODICA che vogliono introdurre la Lean e nello specifico il Lean Accounting e vogliono farlo nel modo corretto, imparando direttamente dal “maestro”.


Buona Lean a tutti.


#Anodica4.0 #ATouchOfExcellence

Altri contenuti che potrebbero interessarti: